DIETRO LA GASTHAUS AM BRUNNEN C’È LA FONDAZIONE VALENDAS IMPULS

La costituzione della fondazione (www.stiftungvalendas.ch) è stata indotta nel 2007 dall’associazione “Valendas Impuls”. Questa si è impegnata, dalla sua fondazione avvenuta il 4 settembre 2004, a favorire, tramite attività mirate, lo sviluppo sostenibile di Valendas, villaggio dei Grigioni, piccolo e finanziariamente debole, unico grazie all’insediamento storico mantenutosi intatto e all’attraente posizione nel cuore della Rheinschlucht (gola del Reno), nota come oasi paesaggistica ed escursionistica e paradiso per ciclisti e canoisti.

La fondazione si è costituita il 20 novembre 2007 e ha rilevato le sue attività. Essa ha lo scopo di contribuire al mantenimento e all’utilizzo di costruzioni e spazi liberi da proteggere e conservare nel villaggio di montagna Valendas (comune di Safiental) e quindi alla tutela e al miglioramento del benessere culturale, societario ed economico di Valendas e della sua popolazione. Può, nell’interesse di Valendas e della sua popolazione, sostenere nella regione anche attività culturali. La fondazione non ha scopo di lucro.

Il primo progetto della fondazione (quale progetto di autoaiuto di Valendas, piccolo comune di montagna dei Grigioni) mira a ripristinare e dare nuova vita alla cosiddetta “Engihuus” (casa di Engi), situata al centro della piazza storica del villaggio con la più grande fontana in legno d’Europa.

Il comune, nel 2009, donò alla fondazione la casa, risalente a 500 anni fa, con la condizione di costruire e gestire al suo interno anche un ristorante e una sala comunale di media grandezza. Essa sarebbe dovuta diventare il punto d’incontro per popolazione e ospiti provenienti da lontano e da vicino, sostituendo l’esistente Kleingasthaus (piccola locanda), posizionata di fronte e non più moderna.

La fondazione vuole fare della Engihuus (casa di Engi) un “luogo di incontro” per popolazione locale e per gli ospiti, dotandola di birreria, ristorante, sala e sette camere d’hotel molto speciali così come un punto informativo per Valendas e la Rheinschlucht (gola del Reno). Essa dovrebbe trasmettere, nella sua funzione di piacevole Gasthaus (locanda) a carattere regionale, impulsi per lo sviluppo della regione. Ciò dovrebbe prevalentemente accadere tramite una maggiore creazione di valore per

  • gli abitanti del villaggio
  • la conservazione e l’utilizzo dei monumenti
  • la diffusione di informazioni relativa allo straordinario paesaggio

La fondazione, come pianificato, ha preso forma giuridica a Coira il 21 giugno 2011. L’iscrizione nel registro di commercio è stata pubblicata il 29 giugno 2011 (FUSC n. 124 P.15).

Consiglieri di fondazione

  • Martin Pfisterer, Dr.iur., Presidente fondazione Valendas, Berna/Valendas
  • Walter Marchion, Direttore fondazione Valendas, Valendas
  • Hansueli Baier, consulente d’hotel, Coira
  • Sep Cathomas, architetto, Consigliere nazionale, Presidente Regione Surselva, Breil/Brigels
  • Benedikt Bühler, ex Presidente del comune di Valendas, Valendas
  • Marc Woodtli, product manager Flims Laax Falera, Flims
  • Hanspeter Brunner-Thöny, agricoltore, rappresentante degli agricoltori, Valendas
  • Hans Rudolf Luzi, albergatore, Hotel Weisses Kreuz, Splügen
  • Regula Ragettli, casalinga e guida di museo, Valendas
  • Ludmila Seifert, lic. phil. I, direttrice del Bündner Heimatschutz (associazione protezione della patria), Coira